Questo sito utilizza cookie di profilazione propri o di terze parti, per saperne di più clicca qui
Scopri in questa pagina cosa offre per te il Metodo Aiuto Intestinale e come migliorare la salute della tua pancia e avere un’esplosione di energie psicofisiche.
Con un metodo semplice e personalizzato, per te e per le tue esigenze lavorative e familiari.
Come migliorare il tuo sistema immunitario e la salute intestinale anche se hai ricevuto una diagnosi nefasta?
È possibile…
"Nonostante la mia scetticità, data soprattutto dalle diagnosi degli specialisti i quali mi dissero di abituarmi a convivere con queste patologie, ho iniziato un cammino di rieducazione alimentare che davvero non pensavo potesse essere così efficace, soprattutto perché molto semplice da seguire."
Nome
sottotitolo
Ho conosciuto la dottoressa Rosa Flocco tramite mia moglie che l’aveva già  in cura. Ho 40 anni e da quasi 10 soffrivo di vari disturbi tra cui gastrite cronica (la cui cura per tutti i medici era solamente  la somministrazione di farmaci gastroprotettori), insonnia causata da stress da lavoro, da dolori e crampi alle gambe che anche dopo svariate analisi ed esami non si erano risolti. Parte di questi problemi forse sono stati causati da svariate diete "Fai da Te" che negli anni hanno ridotto il mio corpo a sbalzi continui di peso. Con la dottoressa, nonostante la mia scetticità  data soprattutto dalle diagnosi degli specialisti i quali mi dissero di abituarmi a convivere con queste patologie, ho iniziato un cammino di rieducazione alimentare che davvero non pensavo potesse essere così efficace, soprattutto perché molto semplice da seguire. Grazie al Metodo Aiuto Intestinale ho eliminato cibi che il mio corpo mal tollerava, sostituendoli con altri compatibili per il mio organismo. Dopo pochi mesi di cura, ho completamente eliminato i farmaci e posso definirmi "guarito", la gastrite è scomparsa, non ho più dolori alle gambe, infatti ho ripreso a fare attività fisica (che avevo sospeso a causa di tutti questi disturbi) e anche il sonno è migliorato. Non posso che essere soddisfatto e sicuramente felice di aver conosciuto la dottoressa, perché oltre ad essere competente e preparato, è una persona attenta ai bisogni e sempre disponibile a risolvere qualsiasi dubbio.
Perché Aiuto Intestinale è il primo e unico Metodo 100% Garantito,
senza contare le calorie e senza pregiudizi verso alcun alimento.
Non esiste un cibo miracoloso, non esiste un cibo dannoso, esistono le mode alimentari e i guru.
Questo è il primo metodo creato su misura per te, sui tuoi gusti alimentari, sui tuoi ricordi legati al cibo e alla regione italiana in cui fondano le tue radici. Da quanto tempo stai sacrificando la tua mente e il tuo corpo? Hai mai avuto momenti di abbuffate alternate a fasi di digiuno accompagnate da enormi sensi di colpa? Se si arrivata fin qui probabilmente hai già provato tante strade, hai investito tante speranze e energie. Io voglio aiutarti a rimuovere barriere e congetture mentali perché non è vero che il cibo, di per sé, è il "colpevole". Sono le molecole alimentari ad influenzare la biochimica del corpo una volta che vengono trasformate dagli organi e usate per poter generare energia. Sei confusa su quale dieta seguire, che tipo di cibo comprare, se l’integratore, di cui parlano sui gruppi social, funziona davvero.

Da oggi può interrompere questo girone dantesco infernale. Rimangono pochi posti per prenotare la consulenza gratuita di 15 minuti.
Prenota qui
In cosa consiste il Metodo Aiuto Intestinale?
Il Metodo Aiuto Intestinale si fonda sull’indagine della tua sintomatologia, degli esami ematochimici e delle tue avversioni/ gusti alimentari. Tutte queste informazioni sono i pilastri sui quali creare il Metodo Aiuto Intestinale su misura per te. Sono indici di disfunzioni/difficoltà del lavoro degli organi, soprattutto dei due cervelli: intestino e sistema nervoso.

"Grazie alla voglia il pesce impanato, della pasta pomodoro, delle zucchine impanate, l’intestino di Luca è tornato regolare. Oggi ha una fame da lupetto, ha ripreso peso, ha scongiurato ritardi della crescita."
Luca, tre anni mezzo
sottopeso e leggero ritardo nella crescita
Luca, tre anni mezzo, arriva da me per via del sottopeso e di un leggero ritardo nella crescita. Premessa: I bimbi piccoli di solito, non gradiscono il pesce come la spigola, l’orata, il pesce spada, il salmone. Per i bimbi, il pesce è uno stimolo troppo forte per la loro veloce attività cerebrale. Luca invece, adora questi pesci impanati. La voglia di pesce impanato piuttosto che della cotoletta, sono molto indicative per me: sono gusti che mi supportano nel trovare la chiave di lettura. Fin dallo svezzamento, il bimbo trascorre ore e ore senza toccare cibo. Ma la chiave è nell’alternanza dell’andare in bagno: Luca a volte è regolare, altre volte è stitico e rimane bloccato anche per tre giorni di fila. Ed è proprio in quei giorni che Luca digiuna. Francesca, la mamma, ha più volte mostrato questo problema ai pediatri. Ne ha già cambiati due; nessuno di loro ha spiegato che se il bimbo non va regolarmente in bagno è assolutamente rischioso forzarlo a mangiare. Il rischio è quello di avere un blocco intestinale. Grazie alla voglia il pesce impanato, della pasta pomodoro, delle zucchine impanate, l’intestino di Luca è tornato regolare. Oggi ha una fame da lupetto, ha ripreso peso e ha scongiurato ritardi della crescita.
Da oggi può interrompere questo girone dantesco infernale. Rimangono pochi posti per prenotare la consulenza gratuita di 15 minuti.
Prenota qui
Il Metodo di Aiuto Intestinale nasce anche per te che mangi sempre meno, che fai pasti da ospedale. Eppure il gonfiore e il grasso della pancia, non hanno alcuna intenzione di abbandonare il tuo corpo.
"In circa un mese mezzo "di cura" sono rinata, il mio fisico ha ripreso le forme. Il gonfiore è sparito e ho anche perso peso!!!";
Fabiola
Difficoltà digestiva-gonfiore-intolleranze
Sono arrivata presso lo studio della Dottoressa Rosa Flocco in un caldo pomeriggio di fine Luglio. Mi sentivo goffa e osservata da tutti a causa del mio gonfiore addominale che iniziava dalla parte alta dello stomaco fino al basso ventre. Il gonfiore non era localizzato solo a livello dello stomaco: il gonfiore era ovunque. Dal viso al collo, dalle spalle alle gambe, le braccia e il seno. In circa un mese mezzo "di cura" sono rinata, il mio fisico ha ripreso le forme. Il gonfiore è sparito e ho anche perso peso!!! La Dottoressa Rosa Flocco, mi ha indicato un percorso alimentare personalizzato in base alle mie esigenze quotidiane e, soprattutto, in base alle mie problematiche, che avevo cercato di descrivere con cura. Ho seguito meticolosamente i suoi consigli e così di giorno in giorno ho iniziato a vedere i risultati. Ho imparato a mangiare bene e a fare i giusti abbinamenti tra i vari cibi. Adesso grazie al Metodo Aiuto Intestinale, mi sento molto meglio e, soprattutto, ho acquisito un metodo alimentare e capito qual’è il motivo del mio gonfiore: uno scarso assorbimento delle sostanze dovuto ad una lenta attività dell’intestino. La Dottoressa Rosa Flocco ha subito capito qual’è il problema e con alimentazione ad hoc ho risolto tutto. La dottoressa è veramente un’eccellente e competente professionista nell’ambito dei problemi legati alla nutrizione. è disponibile, attenta alle esigenze personali di ognuno, è paziente, non ha fretta e sa ascoltare.
A me ha cambiato la vita!
Nessun gastroenterologo ti ha mai spiegato il perché le patate bollite e il minestrone ti gonfiano tantissimo. Invece la patatina fritta, che ti concedi sempre meno, non ti crea alcun problema, anzi la mattina dopo la tua pancia è quasi piatta.
Esistono vari tipi di gonfiore, alcuni possono essere associati a stitichezza e possono comparire dopo qualche ora dal pasto insieme ad un forte peso sullo stomaco. Altri in cui il gonfiore può essere non liberatorio ossia non migliorare dopo essere andati in bagno. Anzi, il tuo gonfiore peggiora anche dopo aver ingerito un solo boccone.

Il Metodo Aiuto Intestinale non fa guerra alle proteine animali.

L’uso del prosciutto crudo è di grande aiuto nel ripristinare la perdita di sali minerali dopo un virus gastrointestinale, dopo la diarrea che si accompagna nelle fasi acute delle malattie infiammatorie intestinali come la Rettocolite Ulcerosa o la Malattia di Crohn. Intanto il terrorismo alimentare si fa più forte mentre i tuoi disturbi e le tue scariche non accennano a fermarsi e l’anemia è sempre in agguato.
"Ora è un anno che mio figlio è seguito dalla Dottoressa Rosa Flocco con una professionalità e umanità fuori dal comune.  Devo dire la verità che, nonostante le ricadute legate alla Rettocolite Ulcerosa, lui sta molto meglio e io con lui."
Luca
adolescente con Rettocolite Ulcerosa
Sono Barbara, una mamma testimone di quanto si possa stare male con RCU. Tutto inizia alla fine della quinta elementare con dei bruciori di stomaco che si trasformano in reflusso: un anno di notti in bianco poi piano piano, il mio piccolo Luca migliora e alla fine della seconda media qualcosa continuava a non andare. Ogni volta che Luca mangiava doveva correre in bagno. All’inizio erano feci e sangue e nel giro di poco le corse in bagno si accompagnavano a perdita di sangue. Da qui iniziarono esami su esami mesavancol, clismi... in pediatria volevano iniziare subito con l’immunosopressore ma noi non volevamo. Iniziammo così con dieta vegana, poi fece seguito la paleo dieta e il protocollo di vitamina D ma le cose non andavano. Luca continuava ad avere ricadute e a ricominciare con cortisone. All’ultimo controllo per la vitamina D con il dottore provammo ad aumentare la dose ma purtroppo non assimilava la vitamina. Eravamo arrivati ad un punto fermo, io incapace di andare avanti e per caso lessi della Dottoressa Rosa Flocco. Le scrissi alla mattina e al pomeriggio era già al telefono con me. Fu una telefonata lunghissima e molto importante per noi, perché da quel giorno mio figlio cominciò una nuova dieta, fu durissima per lui ma come sempre faceva tutto senza un lamento e con tanta, tanta forza di volontà. Ora è un anno che mio figlio è seguito dalla Dottoressa Rosa Flocco con una professionalità e umanità  fuori dal comune. Devo dire la verità che, nonostante le ricadute legate alla Rettocolite Ulcerosa, lui sta molto meglio e io con lui.
Il Metodo Aiuto Intestinale viene modellato in funzione delle risposte provenienti dal tuo corpo. Non troverai protocolli standard basati sul calcolo delle calorie, la distribuzione dei carboidrati, grassi e proteine. Le tue necessità e i tuoi bisogni sono diversi da qualsiasi altra persona. Il rischio di malnutrizione è enormemente aumentato dopo la diffusione di estremismi alimentari, famoso è il dogma che la carne fa venire il tumore. Leggi QUI cosa dicono dal reparto di Oncologia del San Matteo di Pavia
Se vuoi dire basta a tutta la confusione su ciò che fa bene e ciò che fa male, prenota clicca qui.
"Ad oggi avendo pian piano, cambiato leggermente la dieta, son riuscito a trovare un buon equilibrio che mi consente di perire al minimo la Rettocolite Ulcerosa ma soprattutto di avere una resa fisica ottimale per quanto riguarda i miei ambiti sportivi."
Roberto
sottotitolo
Mi chiamo Roberto e questa è la mia testimonianza. Nel dicembre del 2014 ho iniziato a stare male e di lì a poco arrivò la diagnosi di Rettocolite Ulcerosa. I primi mesi ero spaesatissimo, non sapevo cosa mangiare e a chi rivolgermi per avere delle dritte in maniera competente, inoltre sono sempre stato un soggetto autoimmune fin da piccolo, nonché celiaco, e quindi ho sempre dovuto fare attenzione agli alimenti.. Poi ho conosciuto la Dottoressa Rosa Flocco e fin da subito lei è riuscita a convincermi nel cambiare la mia dieta. Nel giro di una settimana notai subito dei miglioramenti netti. Ad oggi avendo pian pian cambiato leggermente la dieta, son riuscito a trovare un buon equilibrio che mi consente di perire al minimo la Rettocolite Ulcerosa ma soprattutto di avere una resa fisica ottimale per quanto riguarda i miei ambiti sportivi.
Che vantaggi avrai dal Metodo Aiuto Intestinale?
Finalmente conoscerai il potere del cibo: non rimarrai impassibile di fronte all’ennesimo gastroenterologo che omette l’importanza di una dieta specifica per i disturbi digestivi.
Non vagherai alla disperata ricerca di conferma sulla presunta efficacia della dieta nei disturbi intestinali e legati al ciclo mestruale.

Con una sola visita con la Dottoressa Rosa Flocco ti fornirà tutti gli strumenti e adatterà il Metodo Aiuto intestinale al tuo modo di vivere, al tuo territorio, alla zona d’Italia in cui vivi, ai tuoi gusti e alle tue abitudini.
Come è possibile tutto questo?

Te lo spiego subito

Il Metodo Aiuto Intestinale è costruito basandosi sui segnali inviati dalla tua pancia e dalla tua testa.

Prima di qualsiasi dieta standard o dieta per patologia, prima di tutto questo, ci sei tu e il tuo modo di approcciarti al cibo.
Tutto questo non può corrispondere ad una visita con un tempo limitato a disposizione, per poi rimandare alla segretaria di turno.
Per questo motivo ho preso la decisione di accettare poche decine di nuove visite al mese per garantirti il mio tempo. Il bene più prezioso, il tempo, messo a tua disposizione per poterti seguire personalmente passo passo e se necessario anche giornalmente.
Scoprirai che l’endometriosi, la candida, i dolori mestruali, sono legati alla salute dell’intestino, alla corretta associazione degli alimenti a momenti specifici del tuo ciclo mestruale. Finalmente troverai delle linee guida in funzione della tua fase ormonale/ mestruale.
Il menù sarà adattato seguendo la durata e le caratteristiche del tuo flusso mestruale, delle perimenopausa o della menopausa conclamata.
Essere donna è diverso dall’essere maschio. Come sarà diversa la dieta della ragazza adolescente con un flusso mestruale poco abbondante e quella della ragazza adolescente che invece ha un flusso molto abbondante. Come puoi pensare che la dieta sia così intuitiva, poco incisiva, dopo averti spiegato l’unicità del tuo corpo e del tuo essere donna?!?! Con il Metodo Aiuto Intestinale ritroverai l’armonia della tua forma corporea che non passa da un numero sulla bilancia. Uno stimolo ormonale alterato come quello di un maschio con un bacino tondo è anormale e costituisce un disequilibrio ormonale molto pericoloso. Pensa all’universo femminile e al rischio legato al tumore al seno!!! Oggi giorno i tumori colpiscono sempre persone più giovani. Diffusissimi sono i problemi di infertilità, di eiaculazione precoce e di scomparsa di desiderio sessuale.
Se l’alimentazione è quella giusta per te, anche le energie e quindi anche il desiderio sessuale ritorneranno nella tua vita. La vitalità sessuale è parte del sentirsi vivi, desiderati, è parte dell’essere umano.
Il Metodo Aiuto Intestinale unisce le competenze scientifiche con la mia storia personale e quella di tante donne, attraverso la trasformazione di una scienza così complessa in un metodo semplice quanto efficace.
"La Dottoressa Rosa Flocco mi ha insegnato cosa mangiare e cosa evitare, fatto conoscere cibi e ricette nuove ed ora mangio cose che fino a pochi mesi fa era per me impossibile mangiare, i miei problemi intestinali sono decisamente migliorati, il mio stile di vita ha preso tutta un’altra forma e sono riuscita anche a perdere 11 Kg."
Laura
sottotitolo
Mi chiamo Laura, ho 43 anni e ho conosciuto la Dottoressa Rosa Flocco a fine Aprile. Dopo sette mesi di disturbi intestinali forti mi è stata riscontrata una marcata intolleranza al lattosio accompagnata da SIBO (Sindrome da Sovracrescita dell’Intestino Tenue). A quel punto i miei disturbi avevano un nome ma nulla di più, se non una cura antibiotica da fare per un mese e il buon senso per quanto riguardava l’ assunzione di cibo. A quel punto il buio totale, non sapevo cosa fare e parlando con un’amica mi fu consigliata la Dottoressa Rosa Flocco. Fisso l’appuntamento, un po’ titubante, ma speranzosa che questa fosse la volta buona per risolvere i miei problemi. Mi sono detta che forse poteva essere anche l’occasione per perdere un po’ di peso, visto che questo problema mi accompagnato da molti anni. Già  dal primo incontro, mi rendo conto che questa non è la solita visita e che mi trovo di fronte a professionalità, ad una preparazione e ad una disponibilità che sono difficili da trovare. Io e la Dottoressa stiamo affrontando insieme questo percorso, non sono sola; questa è una certezza continua e a distanza di così pochi mesi sto vedendo la luce in fondo al tunnel.

La Dottoressa Rosa Flocco mi ha insegnato cosa mangiare e cosa evitare, fatto conoscere cibi e ricette nuove ed ora mangio cose che fino a pochi mesi fa era per me impossibile mangiare, i miei problemi intestinali sono decisamente migliorati, il mio stile di vita ha preso tutta un’altra forma e sono riuscita anche a perdere 11 Kg. Non finirò mai di ringraziarla per il modo in cui mi sta aiutando a stare bene e per la sua professionalità, competenza e la sensibilità che riesce a mettere nel suo lavoro.
Prenota qui
Cosa non Troverai
  • Strategie per gestire la fame;
  • Pratiche non fisiologiche come clisteri o idrocolonterapia.
    Tutte queste pratiche sono ridicole e ascientifiche e usate per persone come te stanche di non avere regolarità intestinale. Ma non risolvono il problema all’origine!
  • Integratori inutili: anche il cibo, una volta assorbito e trasformato dall’organismo, può supportare l’attività detossificante e immunitaria del corpo.
  • Estenuanti sessioni in palestra. La verità che tutte queste proposte ingannano e alterano il profilo dei tuoi ormoni agendo in modo molto pericoloso, malsano e destinato a sopprimere l’attività della più importante centralina energetica: la tiroide.
Ma la verità è che tu non vuoi:
  • Danneggiare il tuo metabolismo
  • Sopprimere la tiroide
  • Perdere massa muscolare e quindi deperire
  • Danneggiare organi sani
  • Aumentare la perdita di tessuto osseo
  • Promuovere infiammazione in tutto il corpo
  • Sopprimere il tuo sistema immunitario


E la lista potrebbe continuare…
è il momento di dimenticare tutti no è la lista di cibi che fanno male e capire che:
Tutte le restrizioni alimentari, i cibi industriali anche se Bío, gluten free, lactose free, stressano e indeboliscono il tuo corpo
Hai sentito bene, i pasti mono cibo, un esercizio fisico estenuante, continui sensi di colpa, sono tutte fonti di stress per il tuo corpo.

Tutti questi tipi di stress inibiranno la funzionalità della tua tiroide che ti piaccia o no.

E per quelli come te, che hanno già problemi legati alla tiroide, non c’è speranza????

Il Metodo Aiuto Intestinale è pensato anche per questi problemi, oltre che per le forme autoimmuni come la tiroidite di Hashimoto (Vedi mia storia).
C’è uno stretto legame tra la stanchezza, l’apatia, la poca energia anche sessuale ed i disturbi della tiroide. Chi ne soffre non riesce ad immagazzinare correttamente il "carburante" all’interno del fegato e dei muscoli.
Pensaci per un secondo…
Come può una classica dieta "conta calorie" quindi ipocalorica o composta da un misero contenuto di carboidrati, darti energia e fare venire fuori il corpo dalla condizione di emergenza in cui è costretto a vivere?

Avere problemi tiroidei corrisponde ad avere una carenza di "cibo energetico". Il segnale di distruzione delle cellule grasse non avverrà mai se sei in condizioni di carestia, e quando il tuo corpo vive con un basso livello di energia, iniziano a liberarsi enormi quantità di ormoni dello stress.
Questi ormoni dello stress inibiscono e bloccano la tua tiroide e abbassano il metabolismo per risparmiare quel poco di energia che serve a far funzionare il cervello.
Eh già, perché durante i periodi di ristrettezza alimentare forzata o volontaria, tu avrai sicuramente sperimentato disturbi quali offuscamento mentale, incapacità a rimanere concentrata, testa appesantita e il bisogno di chiudere gli occhi.
Se continui a vivere questa condizione di stress, allora non stai solo rovinando la tua tiroide ma ti stai preparando a una serie di malattie tra cui il diabete, malattie cardiache e il cancro.
Questa follia deve fermarsi!!!
La buona notizia è che c’è un metodo molto più sicuro ed efficace
Clicca qui