Questo sito utilizza cookie di profilazione propri o di terze parti, per saperne di più clicca qui
Tiroide e stress cronico
23-05-2018
Capiamo insieme perché ruota tutto sempre intorno allo STRESS!

Una situazione “stressante” fa sì che alcune ghiandole del corpo, le surrenali, producano in modo predominante gli ormoni dello stress per poterti aiutare ad affrontare e a superare quella brutta situazione. La medicina esprime questo meccanismo come una "reazione di lotta o fuga”. Accade però troppo spesso che, questo momento “difficile” vada avanti per più giorni, settimane o addirittura mesi. Si attivano così dei meccanismi fisiologici di sopravvivenza: lo zucchero viene liberato nel flusso sanguigno in grandi quantità per dare energia velocemente a tutti gli organi, la digestione rallenta, i nutrienti non vengono più assimilati in modo efficiente e anche la funzionalità ovarica rallenta.
E perché mai????
Immagina che tutte le energie devono essere investite per vincere e sopravvivere a chi/cosa ti sta impedendo di vivere in modo sereno. In particolare quando le ovaie si spengono, il progesterone viene prodotto solo dalle ghiandole surrenali, ma queste hanno già esaurito tutte le loro “cartine”, quindi non c’è sufficiente progesterone e ne deriva una predominanza di estrogeni.
Una donna sottoposta a molto stress può iniziare ad avere sintomi di predominanza di estrogeni in tenera età, con sintomi e disturbi quali seni fibrocistici, fibromi uterini, problemi di endometriosi.

Il mio crollo è avvenuto proprio poco prima dei 30 anni, a causa di nuovo lavoro e responsabilità che, per via della crisi dei ricercatori, mi teneva soggiogata e sfruttata con manovre psicologiche molto pesanti. La mia alimentazione fino ad allora era stata poco curata, per via della vita “da studente fuori sede”. Eppure all’improvviso, come un fulmine a ciel sereno, ho iniziato a soffrire di depressione, di dolori articolari e muscolari che mi impedivano di lavorare e di svolgere le normali faccende quotidiane.
Gli esami del sangue fatti hanno subito parlato di tiroidite di Hashimoto, ma, dopo ho scoperto che quello che stavo vivendo andava al di là solo di uno sconvolgimento tiroideo. Non stavo considerando il tassello degli ormoni sessuali femminili.

Un’eccessiva produzione (o non distruzione) degli estrogeni interferisce con la tiroide, sintomi come fatica e aumento di peso si verificano anche se c’è ancora abbastanza ormone tiroideo. Il problema è che gli ormoni prodotti dalla tiroide non riescono a essere usati in modo efficace.

Cosce molto voluminose e gambe piene di cellulite grazie a 15 anni ininterrotti di uso di antistaminici e cortisone… Qualcuno mai ti ha detto che l’antistaminico ha effetti che sulla forma del corpo, sulla ritenzione idrica??!! Penso proprio di no…

Ritrovarsi un corpo martoriato come se ci si fosse alimentati per 30 anni da Mc Donald, subire mobbing, ritrovarsi con una diagnosi di tiroidite… Tutti questi tasselli hanno iniziato ad unirsi. I miei fianchi molto pronunciati, l’uso e abuso di farmaci ritenuti innocqui, é partito tutto da lì, poi il forte stress.
Inoltre vivere in grosse città, nel mio caso Brescia, mi ha esposto a sostanze che interferiscono con gli ormoni e con la tiroide. Si chiamano xenoestrogeni: pesticidi, erbicidi, inquinamento automobilistico, PCB e nonilfenoli presenti in molti detergenti, ecc. Tutto questo alla lunga può provocare ingrossamento delle ovaie, tumori ovarici, cancro al seno e esaurimento precoce dei follicoli ovarici, contribuendo alla pre-menopausa.
Nei maschi questo può portare ad atrofia dei testicoli, riduzione del numero di spermatozoi, cancro alla prostata, ecc.

Decido di raccontarti la mia storia perché ogni giorno incontro giovani donne che già vivono condizioni di fatica, di disturbi ginecologici o addirittura pre-menopausa in giovane età.

La donna può avere anche le mestruazioni senza ovulare, perché manca il progesterone.
Queste condizioni sono frequenti nelle ragazze e donne sottoposte per lunghi periodi a stress fisico, psicologico e a volte anche alimentare/sportivo.
Le atlete donne che si allenano duramente potranno aver sperimentato periodi di assenza di ovulazione.
La combinazione di stress, la presenza di xenoestrogeni e bassi livelli di progesterone agiscono da aggravanti sulla centralina energetica tiroidea.
Ed è così che il peso diventa ingestibile, la pelle si assottiglia, riduzione della massa muscolare..
Troppo stress può far sì che il tuo corpo diventi carente e sperimenti sintomi di affaticamento, alterazioni della glicemia e ciclo mestruale non perfettamente regolare.
Sempre lo stress innesca il rilascio di un ormone: l’ aldosterone che aumenta la pressione del sangue che può causare la perdita di potassio e magnesio con effetto di aumento della ritenzione idrica e squilibri pressori.

Di seguito trovi un elenco, davvero molto breve di segni e sintomi che possono darti una spiegazione senza farti sentire “inadeguata o troppo spesso incompresa”:
Fatica
Disturbi dell’umore
Aumento di peso senza alcuna variazione alimentare
Ritenzione idrica
Mal di testa
Sbalzi d'umore
Incapacità di gestire lo stress
Irritabilità
Fibromi uterini
Endometriosi
Sintomi di bassa funzionalità della tiroide con livelli normali nel sangue di T3 e t4
Alterazioni della glicemia con tremori a riposo
Voglia di caffeina, carboidrati e dolci
Lentezza al mattino
Episodi in cui si confondono termini e parole
Problemi di concentrazione
Etcetc…

(Se pensi che finalmente esiste qualcuno che è dalla tua parte e che puoi ritornare a sperare, puoi scrivermi a drflocco@iltuoaiutonutrizionale.it
oppure mandare un sms al 3701329747 per usufruire di una consulenza gratuita di 15 minuti).


DR.SSA ROSA FLOCCO
IDEATRICE DEL METODO AIUTO INTESTINALE
Biologa Nutrizionista e Laureata in Neurobiologia 
Esperta nelle malattie infiammatorie intestinali, autoimmuni e disturbi legati al ciclo mestruale/ormonale

https://www.facebook.com/aiutointestinale.it/

#universodonna #ipotiroidismo #tiroidite #ossessionepeso #stress #esaurimento #menopausa #premenopausa #amenorrea #pcos
Leggi altri articoli...
07-11-2018
Fase Premestruale e Istinti Assassini
leggi articolo
10-09-2018
Quello che le donne non dicono
leggi articolo